Via Alberto Bertolli, 13 - Castromedinao +39 327 44 81 094

Sei ossessionata anche tu?

Fare oggi l’onicotecnica è un porto sicuro?

Fai parte anche tu, di tutte quelle onicotecniche  che prese dall’entusiasmo iniziale, hanno investito tempo e denaro in decine di corsi di formazione e si sono ritrovate dopo pochi mesi, finita l’euforia nell'aver buttato tutto in un cassetto o aver tentato di trovare un lavoro e ricevendo un 2 di picche hanno pensato che in Italia non ci sia futuro, che tutti vogliono sfruttare il prossimo arricchendo le proprie tasche, che come al solito le figure richieste sono persone con molta esperienza oppure stipendi miseri da non pagarci nemmeno le spese, non comprendendo come mai nonostante la formazione e gli anni d'esperienza, non siano riuscite a trovare lavoro.

Te lo spiego è molto semplice.

Questo non è un mestiere per tutte è un lavoro artigianale e per tanto comprendere semplicemente l’esecuzione di un trattamento e  replicarlo non basta. Questo dovrebbero spiegarti prima di farti frequentare un corso di formazione.

Durante alcuni colloqui, mi è capitato di ascoltare ragazze che tra Donna delle Pulizie, Baby sitter, Badante, Commessa e Onicotecnica avrebbero scelto semplicemente la cosa che più portava profitto, il risultato ovviamente è quello di essere scartata, perché fare l'Onicotecnica è una missione.

E se invece l’unica cosa che vorresti fare è l’Onicotecnica? Perché se lo desideri comunque non riesci a trovare lavoro, eppure ti dicono che sei brava a fare le unghie!

Anche questo non è sufficiente.

Qualcuno per radio raccontava in merito ad un un'intervista a Roberto Bolle che il talento e la passione per diventare i numeri 1 non bastano,ci vuole l’Ossessione e la determinazione.

Fare l’Onicotecnica è la tua OSSESSIONE?

È l’unica cosa che ti gratifica,che ti butta giù la mattina dal letto,che ti fa andare avanti anche quando ti sbattono le porta in faccia o ti dicono che puoi fare di meglio, quando tutto il giorno pensi solo a quello e sei disposta ad investire anche l’ultimo centesimo o sacrificare il tuo unico weekend libero per formarti?

Allora si…puoi diventare un numero 1 un Onicotecnica che trova la sua strada ed emerge dalla massa, per tutte le altre solo premi di consolazione. Unghie fatte in casa a prezzi da mercato con prodotti da mercato, clienti ritardatarie, poco rispettose che vogliono la luna e la pretendono, che ti chiamano a tutte le ore e non avvisano se non vengono, clienti che ti tradiscono per risparmiare 2€ e una frustrazione tale da farti mandare tutto al diavolo.

Sappi che se non sei la prima a pretendere di più da te stessa, a dare il massimo che puoi ,a ricercare la qualità nella formazione e nei prodotti a fare sacrifici per ottenere ciò che desideri e investire tutto il tuo tempo per questa professione allora cambia lavoro,fare l’Onicotecnica non è per te.

 

Nessun commento ancora

Lascia un commento